Diminuisce la tendenza delle testuggini di esporsi al sole

Scompaiono le tartarughe marine "al sole" a causa dei mari più caldi

Diminuisce la tendenza delle testuggini di esporsi al sole

Un nuovo studio pubblicato su Biology Letters, suggerisce che le temperature degli oceani in aumento, mettono un freno a questo peculiare comportamento delle testuggini che aiuta il loro corpo a rimanere sano. Uscire dall'acqua e sostare a riscaldarsi sotto al sole permette alle tartarughe marine di regolare la propria temperatura corporea, favorendo anche il buon funzionamento del sistema immunitario e della digestione. Secondo un nuovo studio condotto dalla National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), Pacific Islands Fisheries Science Center, Duke University e University of Ioannina, questi aspetti importanti potrebbero essere compromessi per colpa del riscaldamento globale.
L'equipe greco-statunitense ha analizzato 24 anni di dati satellitari e sei anni di indagini sulla specie, scoprendo che le tartarughe verdi marine si crogiolano più spesso sulle spiagge quando le temperature della superficie del mare scendono.
Le tartarughe verdi tendono a non crogiolarsi quando le temperature del mare locale rimangono sopra i 23 gradi.
"Pertanto se la tendenza al riscaldamento globale continuerà" - affermano i ricercatori - "il comportamento potrebbe cessare globalmente entro il 2102", ed in alcune aree - come le Hawaii - addirittura entro il 2039".

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.