Newsletter

entra nella famiglia di AltroStile e riceverai i manuali del benessere e contenuti in anteprima, potrai disiscriverti quando vorrai


Rimaniamo in CONTATTO

entra nella famiglia di AltroStile e riceverai i manuali del benessere e contenuti in anteprima, potrai disiscriverti quando vorrai

Patrizia Landini

salute e benessere sono cruciali per la qualità della vita, per essere noi stessi fino in fondo e portare il cambiamento nella società


Cosa si intende con assertività? 9 step per migliorarla

L’assertività è la capacità di esprimere le proprie opinioni, bisogni e desideri in modo chiaro e diretto.
Assertività AltroStile Salute E Benessere

L’assertività è un elemento chiave nella comunicazione efficace.

Assertività, elemento chiave nella comunicazione efficace

L’assertività è un elemento chiave nella comunicazione efficace. Essa rappresenta la capacità di esprimere le proprie opinioni, bisogni e desideri in modo chiaro e diretto, senza offendere gli altri, aggredirli o violare i loro diritti. La comunicazione assertiva è uno stile di comunicazione che si basa sulla chiarezza, l’onestà e il rispetto reciproco.

Comunicare senza manipolazione

L’assertività è importante perché ci consente di comunicare in modo efficace e di ottenere ciò che chiediamo senza dover ricorrere alla manipolazione o all’aggressività. Essa ci aiuta a stabilire relazioni sane e rispettose, a risolvere i conflitti e a superare le difficoltà di comunicazione. Inoltre, ci aiuta ad aumentare la nostra autostima e a sentirci più sicuri di noi.

Perchè è diversa

L’assertività si differenzia da altri stili di comunicazione, come la comunicazione passiva o aggressiva. La comunicazione passiva implica la tendenza a non esprimere le proprie opinioni o bisogni per paura di offendere gli altri o di essere rifiutati. Questo stile di comunicazione porta spesso alla rabbia repressa e alla frustrazione. D’altra parte, la comunicazione aggressiva implica la tendenza a esprimere le proprie opinioni o bisogni in modo offensivo, senza rispettare i diritti degli altri, portando spesso a conflitti e rottura delle relazioni.

Come migliorare la propria assertività

La comunicazione assertiva, implica l’utilizzo di un linguaggio chiaro e diretto, l’espressione di sentimenti e bisogni in modo assertivo e il rispetto dei diritti degli altri. Ci sono diversi modi per migliorare la propria capacità di comunicazione assertiva, tra cui:

  1. Essere consapevoli dei propri sentimenti e bisogni: per essere assertivi nella comunicazione, è importante capire cosa si vuole e come ci si sente al riguardo. Prendi qualche minuto al giorno per riflettere sui tuoi sentimenti e bisogni. Questo ti aiuterà a essere più consapevole delle tue emozioni e necessità e a esprimerle meglio.
  2. Utilizzare un linguaggio chiaro e diretto: l’assertività si basa sull’utilizzo di un linguaggio chiaro e diretto. Questo significa evitare parole vaghe o ambigue e utilizzare frasi chiare e semplici per esprimere i propri pensieri. Ad esempio, invece di dire “Non importa” quando qualcuno ti chiede il tuo parere, prova a dire “In realtà ho un’opinione su questo e mi piacerebbe condividerla con te”. Usa “io” invece di “tu”: invece di accusare gli altri, usa frasi che si riferiscono a te stesso, come ad esempio “io mi sento…” o “per me sarebbe importante…”.
  3. Ascoltare gli altri: la comunicazione assertiva implica anche la capacità di ascoltare gli altri, di rispettare le loro opinioni e di lavorare insieme per trovare soluzioni. Ciò significa essere aperti alle opinioni degli altri e cercare di comprendere il loro punto di vista.
  4. Essere rispettosi: la comunicazione assertiva implica il rispetto dei diritti degli altri.
  5. Gestire l’emozione: Quando sei in una situazione stressante o conflittuale, cerca di gestire le tue emozioni in modo assertivo. Respira profondamente, concentrandoti sulla respirazione, e cerca di esprimere i tuoi pensieri e sentimenti in modo pacato e rispettoso.
  6. Praticare l’ascolto attivo: quando parli con gli altri, cerca di ascoltare attivamente ciò che stanno dicendo. Fai domande per chiarire i loro pensieri e sentimenti e cerca di comprendere il loro punto di vista. Ciò ti aiuterà a creare un dialogo aperto e rispettoso, e a trovare soluzioni insieme.
  7. Praticare la negoziazione: quando sei in una situazione di conflitto, cerca di negoziare una soluzione. Cerca di capire le esigenze degli altri e cerca di trovare un compromesso che soddisfi entrambe le parti.
  8. Evita di giudicare gli altri: evita di giudicare o criticare gli altri, concentrati piuttosto sulla descrizione del tuo punto di vista e delle tue emozioni.
  9. Usa il linguaggio del corpo: il tuo linguaggio del corpo può dire molto sulla tua comunicazione. Usa un linguaggio del corpo aperto e positivo per trasmettere fiducia e sicurezza. Il modo in cui ci muoviamo, ci posizioniamo e facciamo gesti può avere un impatto significativo sulla percezione che gli altri hanno di noi e sulla comunicazione che stiamo trasmettendo.

7 suggerimenti per il linguaggio del corpo

Ecco alcuni suggerimenti per utilizzare il linguaggio del corpo in modo assertivo:

  1. Mantieni il contatto visivo: quando parli con qualcuno, mantieni il contatto visivo per dimostrare che sei presente e interessato a ciò che l’altra persona sta dicendo.
  2. Usa una postura eretta e sicura: mantieni una postura eretta e sicura, con le spalle dritte e il petto aperto. Questo ti aiuterà a trasmettere fiducia e sicurezza.
  3. Usa gesti naturali e coerenti: usa gesti naturali e coerenti per accompagnare le tue parole, ma evita di essere troppo esagerato.
  4. Sorridi: un sorriso genuino può aiutare a creare un’atmosfera positiva e rilassata durante la conversazione.
  5. Ascolta attivamente: usa il linguaggio del corpo per dimostrare che sei attivamente impegnato nella conversazione, come annuendo o facendo piccoli commenti affermativi.
  6. Rispetta lo spazio personale degli altri: rispetta lo spazio personale degli altri e cerca di non invadere il loro spazio fisico.
  7. Fai attenzione alla tua respirazione: mantieni una respirazione calma e profonda per aiutarti a rimanere calmo e concentrato durante la conversazione.

Quando è nata

La comunicazione assertiva è stata introdotta nel campo della psicologia da Andrew Salter nel suo libro “Conditioned Reflex Therapy” pubblicato nel 1949. Tuttavia, il concetto di comunicazione assertiva ha ricevuto una maggiore attenzione negli anni ’70, grazie al lavoro di psicologi come Albert Ellis, Aaron Beck e Virginia Satir.

Albert Ellis ha sviluppato il concetto di “auto-assertività razionale emotiva” (REBT) come un modo per aiutare le persone a comunicare in modo assertivo e sano. Egli credeva che molte persone soffrissero di problemi emotivi a causa di una comunicazione poco assertiva.

Aaron Beck, uno psichiatra americano, ha sviluppato la terapia cognitivo-comportamentale (CBT), che ha integrato anche la comunicazione assertiva come componente importante della terapia. La CBT aiuta le persone a identificare e cambiare i loro schemi di pensiero e comportamento, inclusa la comunicazione poco assertiva.

Virginia Satir, una terapista familiare americana, ha introdotto il concetto di “comunicazione congrua” come modo per aiutare le famiglie a comunicare in modo più efficace e sano. La comunicazione congrua significa comunicare in modo onesto, aperto e rispettoso, senza nascondere o negare le proprie emozioni o bisogni.

Inoltre, altri importanti teorici e psicologi, come Carl Rogers e Marshall Rosenberg, hanno anche sottolineato l’importanza della comunicazione assertiva nella terapia e nella comunicazione interpersonale.

Articolo a cura di:

Patrizia Landini

Giornalista di Salute e Benessere

La nostra TV che da sempre è la nostra finestra sul mondo della crescita evolutistica dell’umanità.
Dal 2011 Partner Ufficiale di YouTube, seguirà costantemente il nostro lavoro di divulgazione e supporto delle buone pratiche

Rimaniamo in contatto, iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla nostra newsletter entri nella famiglia di AltroStile, avrai le anteprime dei nostri articoli, video-interviste e iniziative, ma, soprattutto, riceverai in esclusiva, i manuali di AltroStile che produciamo periodicamente per i nostri lettori.

Con l'invio, accetti il trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR per ricevere la newsletter. Legge n. 196/2003

Logo Ufficiale Altrostile Patrizia Landini

Un progetto di Patrizia Landini per un Nuovo Benessere Bioevolutivo

Tra breve


A breve

Gli Archivi di AltroStile

La Produzione di AltroStile

Patrizia Landini

Presenta

Il pensiero che da vita ad AltroStile

Per noi salute e benessere sono cruciali per la qualità della vita delle persone, perchè quando stiamo bene, abbiamo prosperità e felicità, possiamo essere noi stessi fino in fondo e portare il cambiamento dove è necessario. Condividi con noi questo messaggio!

Castagna Alessandro

Presenta

La tecnologia che genera e sostiene

Siamo arrivati al punto in cui la tecnologia ci permette di esprimere perfettamente il nostro intento comunicativo. Ciò che è meglio fare è Pensare, Focalizzare ed Esprimere senza paura. Pretendere che tutti gli strumenti, ci sostengano alla Perfezione!

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa Tribunale di Vicenza: 01/2023
• | Editore: Patrizia Landini | •
Direttore responsabile: Patrizia Landini - P.Iva 04447850241


© Tutti i diritti sono riservati. Le piattaforne sono sviluppate dal Team di AltroStile.

Torna in cima