Skip to main content

Newsletter

entra nella famiglia di AltroStile e riceverai i manuali del benessere e contenuti in anteprima, potrai disiscriverti quando vorrai


Rimaniamo in CONTATTO

entra nella famiglia di AltroStile e riceverai i manuali del benessere e contenuti in anteprima, potrai disiscriverti quando vorrai

Equilibri Umani di Patrizia Landini

Ogni mercoledì alle 18:30,  in diretta con voi per parlare di
Alimentazione, Benessere, Medicina tradizionale e complementare.
In studio, Ospiti di Settore.
Direzione Tecnica e Artistica di Alessandro Castagna


AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute

Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute

Sistema immunitario e intestino, un legame indissolubile.
AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute

Sistema immunitario e intestino, esplorando il loro legame indissolubile e come proteggerli per la salute generale

Epicentro immunologico

Spesso trascurato, l’intestino svolge un ruolo cruciale ben oltre la semplice digestione. Recenti studi hanno rivelato che questo organo complesso è un epicentro di attività immunologica, emotiva e cognitiva, che influenza profondamente la nostra salute generale e il nostro benessere psicologico.

Il corpo umano, infatti, è un complesso sistema di funzioni interconnesse, dove ogni parte svolge un ruolo cruciale nel mantenimento della salute e del benessere. Tra questi, il legame tra sistema immunitario e intestino emerge come uno dei più significativi e ancora misteriosi aspetti della salute umana. Esploriamo in dettaglio la connessione tra sistema immunitario e intestino, evidenziando come la loro interazione svolga un ruolo fondamentale nella protezione del corpo dalle malattie e come possiamo supportare questo importante legame.

AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
Sistema immunitario e Intestino; microbioma intestinale

Il Legame tra Sistema Immunitario e intestino

L’intestino non è solo un canale di passaggio per il cibo; è anche una fortezza del sistema immunitario. Circa il 70% del sistema immunitario risiede nell’intestino, facendolo diventare un protagonista nella difesa dell’organismo contro agenti patogeni e malattie. Questo stretto legame suggerisce che un intestino sano è fondamentale per mantenere un sistema immunitario robusto.

AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
Sistema immunitario e Intestino

E non è solo un organo digestivo, ma rappresenta anche una componente critica del sistema immunitario. Se circa il 70% delle cellule immunitarie si trova nell’intestino, specificamente nel tessuto linfatico associato all’intestino (GALT, Gut-Associated Lymphoid Tissue), questo rende l’intestino una sorta di avamposto della difesa immunitaria, dove si verifica un costante monitoraggio e una reazione agli stimoli esterni, come microbi e sostanze estranee.

Il Ruolo del Microbiota Intestinale

Il microbiota intestinale, l’insieme di batteri che abita l’intestino, gioca un ruolo fondamentale nel modulare la risposta immunitaria. Questi microrganismi non solo aiutano nella digestione, ma contribuiscono anche a educare e regolare il sistema immunitario. Un equilibrio sano del microbiota è essenziale per prevenire la risposta immunitaria contro agenti non nocivi (come nel caso delle allergie) e per stimolare una risposta efficace contro agenti patogeni.

La flora intestinale, o microbiota, è costituita da miliardi di batteri, sia benefici sia potenzialmente dannosi. Questi microrganismi svolgono un ruolo fondamentale nel regolare non solo la digestione ma anche la funzione immunitaria. Un equilibrio sano del microbiota intestinale è quindi essenziale per un sistema immunitario efficace. La disbiosi, una condizione in cui questo equilibrio è disturbato, può portare a una serie di problemi di salute, inclusi disturbi immunitari e infiammatori.

L’intestino e il sistema immunitario comunicano costantemente. Le cellule immunitarie nell’intestino rilevano la presenza di agenti patogeni e attivano una risposta immunitaria. Allo stesso tempo, un ambiente intestinale sano promuove la tolleranza immunitaria, prevenendo reazioni eccessive che possono portare a infiammazioni croniche o malattie autoimmuni.

AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
Sistema immunitario e Intestino

L’Impatto di Dieta e Stile di Vita

La dieta e lo stile di vita hanno un impatto diretto sul sistema immunitario e intestino. Una dieta ricca di fibre, prebiotici e probiotici può favorire un microbiota intestinale sano, che a sua volta supporta una risposta immunitaria equilibrata. Al contrario, una dieta povera e uno stile di vita stressante possono compromettere la barriera intestinale, portando a una “permeabilità intestinale” aumentata, che può scatenare risposte immunitarie inappropriate e infiammazione.

La ricerca in questo campo è in rapida evoluzione. Studi recenti suggeriscono che modifiche al microbiota intestinale possono influenzare il rischio e il decorso di varie malattie, comprese quelle autoimmuni e infiammatorie. Si sta inoltre esplorando il potenziale di interventi mirati alla modulazione del microbiota per il trattamento di queste patologie.

AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
Sistema immunitario e Intestino

Alimenti ricchi di fibre, come frutta, verdura e cereali integrali, sostengono la crescita di batteri benefici nell’intestino. Al contrario, una dieta ricca di grassi e zuccheri può favorire la crescita di batteri dannosi, compromettendo la funzione immunitaria.

Strategie per Proteggere e Supportare Sistema immunitario e Intestino

  1. Adotta una Dieta Equilibrata: una dieta ricca di fibre, antiossidanti e nutrienti essenziali è fondamentale per sostenere un microbioma intestinale sano.
  2. Ridurre Stress e Ansia: pratiche come la meditazione, lo yoga e l’esercizio fisico regolare possono aiutare a gestire lo stress, migliorando la salute intestinale.
  3. Integrazione Probiotica: l’uso di probiotici può aiutare a ripristinare e mantenere l’equilibrio della flora intestinale.
  4. Evitare Antibiotici Non Necessari: gli antibiotici possono disturbare l’equilibrio del microbioma intestinale. Il loro uso dovrebbe essere limitato ai casi in cui è strettamente necessario.
  5. Igiene e Prevenzione: mantenere una buona igiene personale e pratiche di sicurezza alimentare può prevenire l’introduzione di agenti patogeni nell’intestino.

Serotonina e Umore: un legame intestinale

Sorprendentemente, il 95% della serotonina, un neurotrasmettitore chiave per regolare l’umore e prevenire la depressione, è prodotto nell’intestino. Questo pone l’intestino in una posizione unica per influenzare la salute mentale. Studi hanno dimostrato che un intestino sano può contribuire a un umore più stabile e positivo.

AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
Sistema immunitario e Intestino

La Serotonina: “L’Ormone della Felicità”

La serotonina, spesso chiamata l'”ormone della felicità”, è un neurotrasmettitore fondamentale per regolare l’umore, il sonno, l’appetito e persino la percezione del dolore. Anche se tradizionalmente associata al cervello, il 95% della serotonina del corpo è prodotto nell’intestino. Questa scoperta ha rivelato un collegamento inaspettato tra intestino e salute mentale.

Le cellule enteroendocrine nell’intestino sono responsabili della produzione di serotonina. Queste cellule rilevano i cambiamenti nell’ambiente intestinale e rispondono producendo serotonina. Fattori come la composizione del microbiota intestinale, la dieta e l’integrità della barriera intestinale possono influenzare questa produzione. Pertanto, un intestino sano è essenziale per mantenere livelli ottimali di serotonina.

Inoltre, la serotonina intestinale svolge un ruolo primario nella regolazione del movimento intestinale e nella segnalazione di sensazioni di sazietà e invia segnali al cervello che possono influenzare l’umore e le emozioni. Studi hanno dimostrato che alterazioni nella produzione di serotonina intestinale possono essere collegate a diverse condizioni psicologiche, tra cui ansia e depressione.

Microbiota Intestinale e Serotonina

E qui avviene il collegamento interessante, il microbiota intestinale, l’insieme di batteri che risiedono nell’intestino, gioca un ruolo significativo nella regolazione della produzione di serotonina. Alcuni microrganismi intestinali possono produrre o stimolare la produzione di sostanze che influenzano la produzione di serotonina. Di conseguenza, una disbiosi intestinale (squilibrio nel microbiota) può avere un impatto negativo sui livelli di serotonina e, di conseguenza, sull’umore, oltre che sul sistema immunitario, dimostrando una volta di più lo stretto legame tra sistema immunitario e intestino.

AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
Sistema immunitario e intestino

Nutrienti come il triptofano, un aminoacido essenziale, sono precursori della serotonina. Una dieta ricca di triptofano, presente in alimenti come uova, formaggio, ananas e noci, può favorire la produzione di serotonina nell’intestino. Allo stesso modo, una dieta povera può ridurre la disponibilità di questi nutrienti, influenzando negativamente i livelli di serotonina.

La “Seconda Mente”: l’Intestino e le Sue Capacità Comunicative

Contrariamente alla credenza comune che le emozioni nascano nel cervello, molte di esse hanno origine nell’intestino. La sensazione di “farfalle nello stomaco” durante momenti di ansia o eccitazione è un esempio di come il nostro intestino reagisce ai nostri stati emotivi. La costipazione e altri disturbi intestinali sono stati collegati a condizioni emotive negative come la depressione.

L’idea che l’intestino agisca come una “seconda mente” è sostenuta dalla scienza. L’intestino contiene un vasto numero di neuroni, circa 100 milioni, che formano il sistema nervoso enterico (ENS). Questo sistema è così complesso che è spesso descritto come un “secondo cervello” all’interno del corpo. L’ENS gioca un ruolo cruciale nella gestione delle funzioni digestive, ma interagisce anche con il cervello, influenzando le nostre emozioni.

Sistema immunitario e Intestino e Salute Mentale: Una Correlazione

Studi hanno dimostrato un collegamento tra problemi intestinali e condizioni di salute mentale come la depressione e l’ansia. Disturbi come la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) sono frequentemente associati a problemi di salute mentale. Questa correlazione sottolinea il ruolo dell’intestino non solo nella gestione delle emozioni, ma anche nel contribuire allo sviluppo o alla gestione di alcune condizioni di salute mentale.

La Comunicazione Bidirezionale tra Intestino e Cervello

La relazione tra intestino e cervello è bidirezionale; non solo il cervello invia segnali all’intestino, ma l’intestino invia segnali al cervello. Questo dialogo continuo è mediato in parte dall’asse intestino-cervello, che utilizza sia il sistema nervoso sia ormoni come la serotonina. Questo spiega perché lo stato dell’intestino può influenzare l’umore e le emozioni.

Interessante è che ben il 90% delle comunicazioni tra intestino e cervello avviene dall’intestino al cervello, non il contrario. Questo implica che l’intestino ha molto da “dire” sul nostro stato di salute generale e benessere mentale. Questa bidirezionalità apre nuove prospettive su come le condizioni intestinali possono influenzare la salute mentale, oltre che il sistema immunitario.

Questa connessione diretta tra intestino e emozioni apre nuove prospettive su come approcciare la salute mentale e il benessere emotivo. Riconoscere l’influenza dell’intestino sulle emozioni può stimolare nuove strategie terapeutiche, come la modulazione del microbiota intestinale, per trattare disturbi emotivi e mentali. La crescente comprensione della connessione intestino-cervello mette in luce l’importanza di un approccio olistico al benessere, che consideri sia la salute fisica sia quella mentale.

Impatto delle Tossine

Quando l’intestino è intossicato da scorie e non adeguatamente rifornito di nutrienti, il sistema immunitario ne risente, diventando più debole e meno efficace. Questo indebolimento può portare a una maggiore suscettibilità alle malattie, specialmente con l’avanzare dell’età.

AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
Sistema immunitario e intestino

L’Intossicazione Intestinale e le Sue Conseguenze

L’intestino può essere intossicato da una varietà di fonti, tra cui una dieta squilibrata, l’abuso di alcol, l’esposizione a sostanze chimiche nocive e l’uso eccessivo di alcuni farmaci, come gli antibiotici. Queste tossine possono danneggiare la mucosa intestinale e alterare il microbiota intestinale, portando a una condizione nota come disbiosi. La disbiosi può ridurre l’efficacia della barriera intestinale, consentendo alle tossine e agli antigeni di “trapelare” nel flusso sanguigno, un fenomeno noto come “permeabilità intestinale” o “leaky gut”.

Quando la barriera intestinale è compromessa, il sistema immunitario è esposto a una quantità maggiore di sostanze potenzialmente dannose. Questo può sovraccaricare il sistema immunitario, portando a una risposta immunitaria iperattiva e cronica. L’infiammazione cronica è un fattore di rischio per molte malattie, inclusi disturbi autoimmuni, malattie cardiache e persino alcuni tipi di cancro.

Un sistema immunitario indebolito non riesce a combattere efficacemente le infezioni e altri agenti patogeni, aumentando la suscettibilità a malattie e infezioni. Inoltre, con l’avanzare dell’età, il sistema immunitario tende a diventare meno efficiente (un fenomeno noto come immunosenescenza), rendendo ancora più importante mantenere la salute intestinale.

La salute dell’intestino e la forza del sistema immunitario sono intimamente collegate. Mantenere un intestino sano attraverso una dieta equilibrata, uno stile di vita sano e la riduzione dell’esposizione alle tossine può avere un impatto significativo sulla capacità del corpo di difendersi dalle malattie. Questo approccio olistico alla salute è particolarmente importante con l’avanzare dell’età, quando il sistema immunitario inizia naturalmente a indebolirsi.

Sistema immunitario e intestino: le fonti

  1. Vighi, G., Marcucci, F., Sensi, L., Di Cara, G., & Frati, F. (2008). Allergy and the gastrointestinal system. Clinical and Experimental Immunology, 153(Suppl 1), 3–6. [https://doi.org/10.1111/j.1365-2249.2008.03713.x]
  2. Belkaid, Y., & Hand, T. (2014). Role of the microbiota in immunity and inflammation. Cell, 157(1), 121-141. [https://doi.org/10.1016/j.cell.2014.03.011]
  3. Conlon, M. A., & Bird, A. R. (2014). The impact of diet and lifestyle on gut microbiota and human health. Nutrients, 7(1), 17-44. [https://doi.org/10.3390/nu7010017]
  4. Yano, J. M., Yu, K., Donaldson, G. P., Shastri, G. G., Ann, P., Ma, L., … & Hsiao, E. Y. (2015). Indigenous bacteria from the gut microbiota regulate host serotonin biosynthesis. Cell, 161(2), 264-276. [https://doi.org/10.1016/j.cell.2015.02.047]
  5. Bischoff, S. C. (2011). ‘Gut health’: a new objective in medicine? BMC Medicine, 9, 24. [https://doi.org/10.1186/1741-7015-9-24]
AltroStile • Sistema immunitario e Intestino: baluardo per la salute
Articolo a cura di:

Patrizia Landini

Giornalista di Salute e Benessere

La nostra TV che da sempre è la nostra finestra sul mondo della crescita evolutistica dell’umanità.
Dal 2011 Partner Ufficiale di YouTube, seguirà costantemente il nostro lavoro di divulgazione e supporto delle buone pratiche