Skip to main content

Newsletter

entra nella famiglia di AltroStile e riceverai i manuali del benessere e contenuti in anteprima, potrai disiscriverti quando vorrai


Rimaniamo in CONTATTO

entra nella famiglia di AltroStile e riceverai i manuali del benessere e contenuti in anteprima, potrai disiscriverti quando vorrai

Equilibri Umani di Patrizia Landini

Ogni mercoledì alle 18:30,  in diretta con voi per parlare di
Alimentazione, Benessere, Medicina tradizionale e complementare.
In studio, Ospiti di Settore.
Direzione Tecnica e Artistica di Alessandro Castagna


Tahina: Tesoro della cucina del Medio Oriente

Tahina, è ricca di grassi buoni, proteine, vitamine e minerali, come il calcio, il ferro, il magnesio e il rame.
Tahina 4 AltroStile Salute E Benessere

Tahina, uno degli ingredienti che ha saputo conquistare palati e cuori degli appassionati di buon cibo.

Ascolta l’articolo letto dalla nostra Intelligenza Artificiale

Originaria del Medio Oriente

Originaria del Medio Oriente, è una pasta realizzata da semi di sesamo tostati e macinati. Questa salsa cremosa, con una consistenza simile al burro di arachidi, ha un gusto ricco e unico, capace di dare un tocco speciale a una vasta gamma di piatti, sia dolci sia salati.

E’ un nutriente prezioso e un concentrato di benessere: è infatti ricca di grassi buoni, proteine, vitamine e minerali, come il calcio, il ferro, il magnesio e il rame. Queste sostanze benefiche ne fanno un alimento nutriente e un’ottima aggiunta a una dieta equilibrata.

Proprio come ogni alimento ricco di nutrienti è ad alto contenuto calorico e di grassi. Pertanto, per godere dei suoi benefici, senza compromettere l’equilibrio della nostra dieta, è consigliabile consumarla con moderazione.

Ingrediente versatile

Nel panorama culinario, è un ingrediente estremamente versatile. Può essere utilizzata come base per marinature per carne, pollame, pesce o verdure, aggiungendo spezie, succo di limone e olio d’oliva per ottenere un risultato ancora più saporito. Oltre a questo, è un ingrediente fondamentale in alcune delle ricette più famose della cucina medio orientale, come l’hummus e il babaganoush.

Babaganoush

Nella cucina vegana, ha un ruolo di primo piano, sostituendo burro e panna in molte ricette. Un esempio è il pesto di sesamo, una variante del classico pesto alla genovese. Per prepararlo, basta frullare 3 cucchiai di tahina con un mazzetto di basilico, il succo di mezzo limone, 2 spicchi d’aglio, un pizzico di sale e pepe e 60 ml di olio d’oliva extra vergine.

Tahina Bowl

Un altro modo per gustarla è nella “Tahina Bowl”, un piatto a base di verdure, cereali, legumi e naturalmente tahina. Questa ricetta prevede di cuocere a vapore una varietà di verdure come broccoli, carote, cavolfiore e zucca. A parte si cuoce della quinoa o del bulgur, e si prepara una salsa di tahina con il succo di un limone, 2 spicchi d’aglio schiacciati, acqua e sale. Una volta pronti i cereali e le verdure, si dispongono in una ciotola e si condiscano con la salsa di tahina.

Biscotti di Tahina

Ma la sua versatilità non si esaurisce nel salato. Essa si presta anche alla preparazione di piatti dolci, come i “Biscotti di tahina”, preparati con tahina, zucchero, farina, un uovo, lievito per dolci e un pizzico di sale. Dopo aver amalgamato tutti gli ingredienti, si formano dei biscotti che vengono cotti in forno a 180°C per circa 15 minuti. Il risultato è un biscotto deliziosamente friabile, con un sapore unico grazie alla presenza della tahina.

Hummus

Ovviamente, non possiamo dimenticare la ricetta più famosa in cui è protagonista: l’hummus. Questo piatto è una vera e propria icona della cucina medio-orientale. Per prepararlo, basta frullare 200 gr di ceci cotti con 2 cucchiai di tahina, il succo di un limone, 2 spicchi d’aglio, sale e pepe a piacere, aggiungendo acqua fino a ottenere una consistenza cremosa. Si può aggiungere prezzemolo tritato finemente o coriandolo. L’hummus è un piatto ricco di proteine e fibre, perfetto da spalmare sul pane o da usare come salsa per insaporire verdure.

Hummus di ceci

Il successo della tahina non si ferma alla cucina domestica, ma si estende anche ai ristoranti e agli chef stellati. Molti ristoranti di alto livello hanno iniziato a includerla nei loro menu, esplorando nuovi modi per utilizzare questo ingrediente versatile. Dal pesce marinato, ai dolci gourmet, fino ai cocktail, si sta diffondendo in tutto il panorama culinario.

Popolare in rete

Questa squisita salsa sta diventando sempre più popolare tra i food blogger e gli influencer di cucina, che condividono ricette innovative e idee creative per utilizzarla nei modi più diversi. Questo interesse crescente per la tahina ha contribuito a diffondere la sua fama e a farla conoscere a un pubblico sempre più ampio.

E’ un alimento nutriente, gustoso e versatile che merita di essere scoperto e apprezzato. Che tu sia un appassionato di cucina, uno chef professionista o semplicemente un amante del buon cibo, la tahina ha sicuramente qualcosa da offrirti. Ricca di nutrienti e adatta a diete vegane e vegetariane, è un alimento da scoprire e sperimentare in cucina.

Articolo a cura di:

Patrizia Landini

Giornalista di Salute e Benessere

La nostra TV che da sempre è la nostra finestra sul mondo della crescita evolutistica dell’umanità.
Dal 2011 Partner Ufficiale di YouTube, seguirà costantemente il nostro lavoro di divulgazione e supporto delle buone pratiche